Io sono un femminicida, Giovanni Garufi Bozza •e•

3,99

In questo saggio, Giovanni Garufi Bozza analizza le ambiguità tra i generi, i limiti del Femminismo e del Maschilismo e le loro potenzialità, stimolando interrogativi, sollevando discussioni e provocazioni, proponendo sul finale possibili soluzioni alla violenza di genere, che superino il modello malattia (prevenzione) e che si situino nel modello salute (promozione), prendendo in carico le relazioni e la socioaffettività. La Psicologia della Salute, la Sistemica, la Bioenergetica e le Costellazioni Familiari fanno da sfondo al testo.

Un saggio dal titolo provocatorio, che non vuole dare risposte preconfezionate ma stimolare le giuste domande, a partire da una premessa: è giunto il tempo di passare dal Patriarcato, morto ma non troppo, al Pari-arcato, in una cultura di rispetto della differenza.

COD: 9788893691901 Reparto:

Descrizione

Io sono un femminicida, di Giovanni Garufi Bozza (eBook)

In questo saggio, Giovanni Garufi Bozza analizza le ambiguità tra i generi, i limiti del Femminismo e del Maschilismo e le loro potenzialità, stimolando interrogativi, sollevando discussioni e provocazioni, proponendo sul finale possibili soluzioni alla violenza di genere, che superino il modello malattia (prevenzione) e che si situino nel modello salute (promozione), prendendo in carico le relazioni e la socioaffettività. La Psicologia della Salute, la Sistemica, la Bioenergetica e le Costellazioni Familiari fanno da sfondo al testo.

Un saggio dal titolo provocatorio, che non vuole dare risposte preconfezionate ma stimolare le giuste domande, a partire da una premessa: è giunto il tempo di passare dal Patriarcato, morto ma non troppo, al Pari-arcato, in una cultura di rispetto della differenza.

  • Vincitore assoluto del XIII Premio In costiera amalfitana 2019

Informazioni

Sottotitolo

Il maschio disperso nel terzo millennio, dal Patriarcato al Pariarcato

Isbn

9788893691901

Anno

2019

Formato eBook

epub

Recensioni

Non ci sono recensioni.

Recensisci “Io sono un femminicida, Giovanni Garufi Bozza •e•”

L'indirizzo email non sarà pubblicato.